La Mappa Emodinamica e Morfologica della CCSVI.

Per ulteriori informazioni visita il sito: www.osservatorioccsvi.org

Al pari della Mappa Emodinamica Venosa degli arti inferiori, la Mappa Emodinamica e Morfologica (MEM-Net)   dell’esame Eco Color Doppler (ECD) dei vasi venosi extra ed intra cranici, permette di registrare in pochi istanti le anomalie evidenziate nel corso dell’esame ECD  per la diagnosi di CCSVI.

La MEM-Net  rende possibile:

  • semplificare  il lavoro di refertazione dell’operatore minimizzando  l’errore umano  riducendone  gli errori mnemonici legati all’articolato protocollo di esecuzione dell’esame secondo il metodo Zamboni;
  •  permettere  una facile e comprensibile esposizione al paziente della sua situazione vascolare al termine dell’esame ECD ;
  • standardizzare ed unificare le risposte ECD al fine di ottenere una refertazione certificata;
  • raccogliere tutti i dati clinici, morfologici ed  emodinamici ai fini di una esaustiva analisi statistica ed epidemiologica;
  • eseguire il follow-up  emodinamico prima e dopo  trattamento;
  • identificare la tipologia di CCSVI  on line;
  •  stampare  il  referto dell’esame ECD   alla fine dell’esame ECD  senza necessità di ulteriori  elaborazioni.

Un tale strumento di facile uso per un Flebologo  può essere un deterrente per  gli improvvisatori della metodica e permettendo altresì di qualificare chi esegue  l’ECD secondo  il protocollo Zamboni.
L’adozione del programma  MEM-net  ci permette inoltre  di raccogliere  tutti i dati del paziente:  quelli neurologici,  quelli Emodinamici, quelli della procedura di Angioplastica e quelli della  Terapia decompressiva  su un’unica piattaforma informatica  dove tutti gli specialisti che hanno studiato o trattato il paziente possono visionare  i dati clinici, i vari test,  le Risonanze magnetiche , gli esami EcoColorDoppler , le radiografie, i video dell’angioplastica etc.. Un tale strumento permette di valutare meglio le indicazioni terapeutiche del paziente e seguirne nel tempo l’evoluzione  ed inoltre  di produrre il materiale Scientifico necessario per il progresso della ricerca in questo nuovo campo  della Medicina.

Il programma MEM-Net, accessibile direttamente online da qualsiasi PC o dispositivo mobile da ogni parte del mondo, rappresenta un’unica piattaforma informatica dove ogni specialista che ha studiato o trattato un caso ne può visionare i dati clinici, i vari test, le risonanze magnetiche, gli esami ECD, le radiografie o i video dell’angioplastica.

Al pari della Mappa Emodinamica Venosa degli arti inferiori, la Mappa Emodinamica e Morfologica (MEM-net) dell’esame Eco Color Doppler (ECD) dei vasi venosi extra ed intra cranici permette di registrare in pochi istanti le anomalie evidenziate nel corso dell’esame ECD per la diagnosi di CCSVI.