Sclerosi multipla

Sclerosi Multipla

Nei pazienti con severità clinica

La Sclerosi Multipla è una malattia che colpisce circa 130 mila pazienti in Italia ed è definita come “non guaribile e progressiva” dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

La fase di severità clinica maggiore è quella progressiva in cui, sino ad ora, le terapie adottate si sono dimostrate poco efficaci.


Il protocollo fluidodinamico MAM®

Il protocollo Fluidodinamico intensivo ambulatoriale MAM ha dimostrato in uno studio pilota di essere efficace, già con il primo ciclo di dieci sedute, nel migliorare la memoria, la concentrazione, la capacità motoria, ridurre la sonnolenza e l’astenia determinando un miglioramento della qualità di vita del soggetto.

Il trattamento consiste in sedute quotidiane per due settimane consecutive di:

  1. DrenoMAM
  2. AcuMAM
  3. Manipolazioni Vertebrali

1. DrenoMAM®

Il trattamento DrenoMAM è un massaggio attuato con l’apparecchio MAM per decongestionare i linfonodi delle aree del bacino e degli arti inferiori.
Il massaggio viene eseguito posteriormente ed anteriormente con un set composto da 8 coppette di diverse dimensioni applicate in specifici punti del corpo.
Un timer invia, ogni 10 secondi, una sequenza di onde acustiche modulate, per un totale di 10 min di trattamento per ogni area target bilateralmente.
Scheda anamnesi – Siti di applicazione delle coppette posteriori per il trattamento DrenoMAM
L’area posteriore comprende: il sacro, la regione glutea e la fossa poplitea.
L’area anteriore comprende: la regione inguinale, quella mediale sopra e sotto il ginocchio.
Questa sequenza e i punti di applicazione hanno lo scopo di “insonorizzare” le zone dove sono presenti le principali stazioni linfonodali che drenano il bacino e gli arti inferiori.
Siti di applicazione delle coppette anteriori per il trattamento DrenoMAM

2. AcuMAM®

É un massaggio che si pratica applicando manualmente la sonda del dispositivo MAM su punti specifici con una sequenza e tempi determinati per il trattamento decongestionante dei linfonodi, del collo e della testa.
Punti del collo e della testa da trattare con MAM

3. Manipolazioni cervicali

Sono manipolazioni di stretching secondo le procedure di Palmer, Sutherland e Makenzie in quattro fasi.
In posizione supina:
per l’apertura del forame magno;
per il riallineamento di C1 e per il riallineamento di C2;

In posizione seduta:
per il riallineamento delle altre vertebre cervicali;

Dopo la procedura di manipolazione i pazienti ricevono un massaggio MAM sulle aree trattate per rimuovere eventuali contratture muscolari.


Programma del trattamento intensivo

La prima settimana

Visite specialistiche

  • Storia clinica
  • Esame obiettivo
  • Mappa del dolore
  • EcocolorDoppler dei vasi con Mappa
  • Analisi della composizione corporea (BIA)
  • Prescrizione terapeutica
  • Visita specialistica Fisiatrica
  • Visita Psicologica con somministrazione di questionari

Trattamenti

  • DrenoMAM – 5 sedute
  • AcuMAM – 5 sedute
  • Manipolazioni di stretching del Collo e dei piedi 2 sedute
  • Trattamento di fisioterapia a secco ed in acqua (Idrokinesiterapia) due sedute
    maggiori informazioni

Seconda settimana

Trattamenti

  • DrenoMAM – 5 sedute
  • AcuMAM – 5 sedute
  • Manipolazioni cervicali – 2 sedute
  • Trattamento di fisioterapia a secco ed in acqua (Idrokinesiterapia) due sedute
    maggiori informazioni

Valutazioni finali
– Visite specialistiche di controllo
– Visita Psicologica con somministrazione di questionari

Richiedi informazioni

Contattaci attraverso questo modulo oppure tramite la Chat WhatsApp in basso a destra

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio




    WhatsApp